copertina libro L'equilibrio degli squali

L'equilibrio degli squali

Garzanti  -  2008


Il padre di Sofia vive lontano dalla figlia: è attratto dagli squali, che studia e fotografa con passione, avvicinandosi a loro senza gabbia di protezione, con coraggiosa incoscienza. Vive tra Sudafrica e Australia e resta in contatto con Sofia via mail, le racconta i suoi incontri da brivido e le manda videomessaggi spettacolari dal fascino unico.
Anche le persone che Sofia incontra – a cominciare da suo marito Nicola – sono affascinanti come gli squali, e possono avere reazioni ugualmente pericolose, anche se molto diverse. Perché una sera in Nicola esplode una furia distruttiva incontenibile, e lei dovrà ricominciare da zero. Magari con Arturo, gentile ma depresso, o Marcello, fra appuntamenti clandestini e attacchi di panico.
Intanto, da una scatola di vecchie lettere riemerge la memoria della madre di Sofia, morta tanti anni prima: una donna ribelle e inquieta, lontana dal mondo avventuroso del marito ma tentata da abissi non meno profondi.
Attraverso una metafora di grande suggestione, Caterina Bonvicini racconta la maturazione di una giovane alle prese con la sua fragilità e la fragilità di tutti noi, con quel vuoto e quella ferita che ci portano ad aggredire anche chi amiamo di più. Raccontato con ironica consapevolezza e lo stile maturo e convincente dello scrittore autentico, L’equilibrio degli squali è un romanzo sulla solitudine e sull’amore, sull’amicizia e sulla passione, sulla follia e sul male di vivere.

Compra

Un romanzo formidabile… una rivelazione… brillante e crudele.

Le Nouvel Observateur

Rassegna Stampa

Storie di squali di sesso e d’amore.


Paolo Mauri

"La Repubblica"

Paolo Mauri

"La Repubblica"

Storie di squali di sesso e d’amore.


La solitudine di Sofia in questo oceano di squali.


Ermanno Paccagnini

"Corriere della Sera"

Ermanno Paccagnini

"Corriere della Sera"

La solitudine di Sofia in questo oceano di squali.


Scendere negli abissi con Sofia.


Maurizio Cucchi

"TTL, La Stampa"

Maurizio Cucchi

"TTL, La Stampa"

Scendere negli abissi con Sofia.


Gli squali sotto la Mole.


Giovanni Pacchiano

"Il Sole 24 Ore"

Giovanni Pacchiano

"Il Sole 24 Ore"

Gli squali sotto la Mole.


Protetta dagli squali.


Sandra Petrignani

"Panorama"

Sandra Petrignani

"Panorama"

Protetta dagli squali.


Il ritorno del “male oscuro”.


V.V.

"Vanity Fair"

V.V.

"Vanity Fair"

Il ritorno del “male oscuro”.


Caterina Bonvicini, visione clinica della depressione.


Alessandra Sarchi

"Alias – Il Manifesto."

Alessandra Sarchi

"Alias – Il Manifesto."

Caterina Bonvicini, visione clinica della depressione.


Quell’equilibrio da trovare.


Giovanni Tesio

"Torino Sette – La Stampa"

Giovanni Tesio

"Torino Sette – La Stampa"

Quell’equilibrio da trovare.


E a trent’anni Sofia ha imparato a nuotare.


Paolo Pellegrini

"QN"

Paolo Pellegrini

"QN"

E a trent’anni Sofia ha imparato a nuotare.


Squali in amore.


Laura Lamanda

"D – La Repubblica"

Laura Lamanda

"D – La Repubblica"

Squali in amore.


Indietro